• Siguenos en Facebook
  • Siguenos en Facebook
  • Pago los Balancines en Twitter

VASO DE LUZ, QUANDO L’ARTE SI FA VINO

Pago los Balancines ha da poco presentato Vaso de Luz, il secondo volume della collezione The Bootleg Wines. Questo vino, riserva ed elaborato al 100% con la varietà cabernet sauvignon, rende omaggio a Manuel Padorno, pittore e poeta originario delle Canarie.

Alla presentazione, che si è tenuta nella galleria d’arte BAT Alberto Cornejo de Madrid, hanno preso parte Pedro Mercado, proprietario della cantina, e Josefina Betancor, moglie dell’artista, accompagnata dai familiari.

La famiglia ha dichiarato che: “È sempre motivo di orgoglio il fatto che persone interessate alla cultura e alle arti sappiano dare il giusto valore all’opera di Manuel Padorno, ma farlo attraverso un vino è una cosa a cui non avremmo mai pensato. Un vino che porta il suo sigillo pittorico e poetico. Un vino con cui brinderemo e ci divertiremo. Siamo convinti che Manuel sarebbe stato molto fiero di questo tributo”.

Per Pedro Mercado: “Vaso de Luz rende omaggio a Manuel Padorno nell’intento di restituire in minima parte gli innumerevoli momenti di piacere artistico che la sua opera pittorica e poetica mi hanno regalato, intento indubbiamente vano, dato che la profonda traccia che il suo modo di intendere il mondo ha lasciato in me è difficilmente eguagliabile”.

Vaso de Luz fa parte della collezione The Bootleg Wines della cantina. Il primo volume della collezione è stato Salitre, un vino 100% Garnacha Tintorera che rende omaggio al musicista Quique González.

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Torna in alto