• Siguenos en Facebook
  • Siguenos en Facebook
  • Pago los Balancines en Twitter

VASO DE LUZ, MIGLIOR CABERNET SAUVIGNON DI SPAGNA

Tre delle più importanti guide di vini spagnole e internazionali hanno conferito a Vaso de Luz, della cantina Pago los Balancines, il riconoscimento di miglior rosso cabernet sauvignon di Spagna. Per la prima volta nella storia, un vino dell’Estremadura riceve il massimo riconoscimento tra i vini elaborati con questa prestigiosa varietà.

Questo vino rosso riserva con 24 mesi di barrique ha ottenuto il punteggio massimo tra i monovarietali di cabernet sauvignon nella Guida Peñín 2014, e ha inoltre ricevuto 97 punti su 100 e il riconoscimento di miglior vino di questa categoria dalla Guida della Settimana Vitivinicola e dalla Guida Palacio dei Migliori Vini di Spagna, Argentina, Cile e Messico 2014.

È la seconda volta che la cantina Pago los Balancines si aggiudica il massimo riconoscimento per un’elaborazione monovarietale, dopo quello già ricevuto con Salitre, valutato il miglior vino di Garnacha Tintorera di Spagna.

Vaso de Luz fa parte della collezione The Bootleg Wines della cantina. Si tratta di una collezione che riunisce vini di elevata qualità, particolari e in edizione ultralimitata. Essi costituiscono inoltre un tributo a personalità del mondo della cultura; in questo caso, Vaso de Luz è un omaggio al pittore e poeta Manuel Padorno.

Vaso de Luz viene elaborato solo in anni eccezionali. L’uva viene accuratamente selezionata nel vigneto per essere poi trasferita alla cantina in cassette di dimensioni ridotte e di notte. Una volta nella cantina, si travasa in speciali vasche, dove viene realizzato uno dei passaggi chiave dei vini dell’azienda, i rimontaggi manuali. Grazie ad essi si riesce ad estrarre tutto ciò che l’uva ha accumulato durante l’anno. La sua espressione fruttata, il suo colore, la sua struttura. Una volta terminata la fermentazione alcolica, viene trasferito nelle barriques in cui avverrà la fermentazione malolattica e dove rimarrà per 24 mesi. Vaso de Luz è il frutto della selezione della selezione, il meglio del meglio.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Torna in alto